mercoledì 30 luglio 2014

... il quadro fatto con i vetrini del mare!

Ultimamente diciamo che il "tempo libero" non so nemmeno cosa sia...
Mi sembra di ricordare che, in una vita lontana, la sera riuscivo a sdraiarmi sul divano con un libro tra le mani, quando mi colpiva l'ispirazione (a qualunque ora) tiravo fuori cavalletto e colori e dipingevo e, udite udite, di notte DORMIVO.
Adesso la vita è scandita dalle esigenze di un bimbo di 3 mesi (L'AMORE DI MAMMA!!!) e di una cucciola 4enne con la sindrome dell'abbandono (sebbene sia il SUPER-AMORE DI MAMMA!!!). In tutto questo lavoro anche tutto il giorno facendo i salti mortali per far quadrare tutto considerato che è anche finito l'asilo.
Confronto a me Wonder Woman è una dilettante!!!!
Ma prima di partire per le mie MERITATISSIME vacanze volevo lasciarvi 2 post per suggerirvi cosa raccogliere in spiaggia per creare dei ricordi meravigliosi!
La prima idea non è mia ma di CreaMamma (blog che io adoro e da cui prendo un sacco di spunti) e trovate qui la sua realizzazione con tanto di tutorial.
Appena ho visto questo quadretto me ne sono innamorata e mi sono ricordata di quel sacchetto di vetrini che avevamo raccolto al mare la scorsa estate. Generalmente tutte le nostre "collezioni di materiali da spiaggia" restano al mare, ma quel sacchetto non ho potuto non metterlo in valigia perché era legato al ricordo di tutta l'estate: diciamo che la principessa voleva stare tutto il tempo ammollo (strano per una bimba di 3 anni, direi...) ma, ogni tanto, io ed il suo papy avevamo anche voglia di fare una passeggiata e così, per convincerla, avevamo creato il rito della "passeggiata degli smeraldi". Percorrevamo la baia sul bagnasciuga chiacchierando mentre lei raccoglieva tutti i vetrini che trovava e li portava al papy per il "controllo qualità" (se erano ben levigati finivano nel secchiello, se ancora quasi taglienti venivano ributtati in mare con l'urlo "mare sistemali!"). Quando stavo facendo le valige per tornare a casa ho trovato quel sacchetto e l'ho portato con me.
Questo inverno, un sabato piovosissimo prima che nascesse Andrea, io e la cucciola li abbiamo usati per creare 2 quadretti identici da appendere sul mio letto in camera.
Eccone uno dei 2...
Abbiamo anche noi usato le cornici Ribba dell'IKEA che, da quando fa anche la consegna a domicilio, la frequento più del supermercato!! 
Il quadro di Creamamma è sicuramente più bello e cromaticamente più equilibrato ma, per realizzarli insieme alla mia piccola, non potevo pretendere la precisione!
Adesso, ogni volta che alzo lo sguardo rifacendo il letto, ripenso al sorriso della cucciola quando un vetrino superava il "controllo qualità" e a come correva avanti e indietro davanti a noi cercando smeraldi...
Soprattutto guardandoli mi ricorderò sempre di quanto è meravigliosa l'ingenuità di una piccola che credeva fossero veramente smeraldi... 

4 commenti:

  1. Che bello il cuore, devo dire alla mia nipotina Rebecca che sta per andare al mare di raccogliere i vetrini per farlo insieme al suo ritorno....buone vacanze ....a presto
    Gio

    RispondiElimina
  2. Ecco un'idea simpatica per invogliare il mio grande a fare una passeggiata in spiaggia!! Grazie!

    RispondiElimina
  3. Che bello questo quadretto con i vetrini/smeraldi!
    Secondo me è proprio questo il bello delle cose fatte a mano......il fatto che siano impregnati di tutti i momenti belli delle fasi di preparazione e lavorazione e di tutto l'amore che è stato messo per crearli!
    Buon week end e......buone vacanze
    Serena

    RispondiElimina
  4. moooolto carino!
    se ti va passa a trovarmi: http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina