lunedì 25 febbraio 2013

...la lavagnetta handmade!

Ero ferma al semaforo e, girando lo sguardo, ho visto nella vetrina del colorificio la scritta "OFFERTA PITTURA LAVAGNA"....immaginate quello che ho provato??
Era un pò che sentivo parlare di questa pittura ma non l'avevo mai sperimentata e adesso me la mettono in OFFERTA?
Ho fatto la più ovvia delle inversioni ad U, ho posteggiato la macchina in divieto e mi sono precipitata dentro a comprarne un barattolo (che poi, per sicurezza, sono diventati 2...).
Quando sono tornata a casa non stavo nella pelle ed ho cominciato a cercare su internet qualche spunto per poterci creare un gioco utilizzabile da una bimba di 2 anni...
Alla fine ho visto su mammagiramondo l'idea per farci delle lavagnette da viaggio.
Ovviamente non l'ho fatta piccolina come la sua perchè la cucciola, essendo ancora quasi treenne, ha bisogno AMPI spazi per disegnare ma l'idea è geniale perchè, a differenza delle lavagne di ardesia che se cadono si rompono, questa è un semplice cartoncino...
Eccola in tutto il suo splendore:
Se volete saperne di più...
Ho preso un vecchio quadernone ad anelli che si era rotto (ma che ovviamnete non ho buttato...), ho ritagliato la copertina creando 4 "fogli" e li ho dipinti con la pittura lavagna.
Poi li ho bucati con la bucatrice e li ho legati insieme con un filo di lana.
Alla fine ho pensato di legare anche una spugnetta (di quelle trovate in un set di colori per le dita ) da usare come cancellino.
Così, dopo aver aspettato rigorosamente i timpi di asciugatura (mamma che fatica l'attesa!) ed assemblato il tutto, ecco il risultato finale...
e la piccola artista già all'opera!!
Dato che il cartoncino era molto grosso ho fatto fatica a tagliarlo e così le lavagnette non sono venute tutte uguali ma vi devo dire che il risultato mi ha divertita molto perchè, visto il materiale, mi sembra troppo il libro di "Gugù dell'età della pietra" (ed immagino che ogni mamma sa di chi parlo!).
Vi posso assicurare che è stato un "riciclattolo" graditissimo e adesso, ogni volta che usciamo, lei lo infila sempre nella mia borsa così può disegnare dove vuole: in macchina, a casa degli amici, al ristorante...
Questo perchè il pregio dei gessetti è che non sporcano come gli altri colori e così nessun "grande" rompe!!!
Dato che ho ancora un barattolo di questa pittura meravigliosa, se qualcuna di voi ha qualche suggerimento per utilizzarla, aspetto spunti!!!

N.B. Girando su pinterest cercando qualche altra idea, ho visto che anche sul blog quandofuoripiove c'è una lavagnetta simile e trovate addirittura la "ricetta" per fare la pittura lavagna in casa...andate a vedere!! 

Con questo post partecipo a

5 commenti:

  1. Un'altra idea proprio bella! =)
    Daniela

    RispondiElimina
  2. Sai che ti è venuta proprio bene?
    Ciao Moni

    RispondiElimina
  3. Brava Angyel, anche questa è una cosa che pensavo di provare da tempo ma purtroppo ho desistito, visto il costo non indifferente di un barattolo... magari la trovassi anch'io in offerta! Vedrai che troverai un sacco di altre idee su come utilizzarla. Grazie per averla linkata, quando vuoi ti aspetto!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era al 50%...praticamente un sogno!!!

      Elimina
  4. Ed eccomi qui direttamente dalla tua segnalazione nei mie consigli per i viaggi... Pittura da lavagna?! Fantastica è la prima volta che la sento e mi piace tanto..

    Grazie per la segnalazione!

    Giusy

    RispondiElimina