mercoledì 7 febbraio 2018

...la cravatta diventa un serpente!

 
Da quando i miei figli hanno scoperto l'esistenza di  DMAX come canale la mia vita "da adulta" ha avuto una svolta: non più solo cartoni animati ma anche trasmissioni in cui si vedono persone vere, in carne ed ossa!!!
Roba che comincia ad assomigliare a quello che guardavo prima che la più grande imparasse ad usare il telecomando...praticamente una vita fa!
Ma, per ogni cosa, c'è sempre uno scotto da pagare...
Adesso si sono fissati con tutte quelle trasmissioni che riguardano gli animali ma, chi segue quel canale lo sa, lì non trasmettono documentari ma programmi tipo "mostri degli abissi", "cacciatori di coccodrilli" ecc...
In particolare si sono appassionati ad una serie che si chiama "black mamba" (o qualcosa di simile) dove il protagonista prende in mano animali pericolosissimi e, soprattutto, cerca di acchiappare questo benedetto mamba, un serpente molto velenoso.
Ovviamente i giochi dei bambini hanno risentito di questo "cambio di trasmissioni" per cui li trovo sempre più spesso a giocare con la cintura dell'accappatoio fingendo sia un serpente.
Dato che mi ero stancata di sembrare la protagonista di "Indiana Jones alla ricerca della cintura perduta" ho deciso che era arrivato il momento di riciclare una delle mille cravatte che il nostro papy scarta perché vecchie e/o fuori moda.
E così ecco a voi il nostro...
RED MAMBA!!!
Lo si può trovare così, in un momento di relax sul divano. oppure mentre striscia minaccioso verso di noi...
Farlo è stato, ovviamente semplicissimo: è bastato prendere una cravatta, riempirla di ovatta (mi sono aiutata con un ferro da maglia), bloccare la "coda" con uno spago...
(così da un po' l'idea di un serpente a sonagli)

...ed incollare sulla parte larga occhi e lingua fatti con dei ritagli di feltro.
Non sembra addirittura più spaventoso dell'originale??

3 commenti: